Primo Piano
Crossfire
Film Joker
Box Office World
Premi & Festival
Trova Cinema
La Vetrina
In Sala
Scrivici
Cinema & Business
Vedi tutti i film in programmazione
Crawl Intrappolati
Guarda i Box Office



Fox grazie a Deadpool domina negli Usa
Il marchio di Rupert Murdoch conduce la classifica della distribuzione film
Il cartoon tiene alto lo share Disney mentre aumentano i biglietti venduti

20th Century Fox, icona vincente negli Usa
20th Century Fox, icona vincente negli Usa
Dopo un 2015 che ha visto il box office statunitense a gran velocità,con il ritorno al segno più della biglietteria,passato un biennio di regresso,il primo trimestre del 2016 registra stabilità sull’omologo,eccellente periodo dell’annata scorsa. Nell’anno solare trascorso furono venduti un miliardo e 320 milioni di biglietti,quota che ha fatto incrementare +4.1% il dato totale relativo ai dodici mesi precedenti, al momento la cifra dei posti venduti si ferma a 354 milioni contro i 352 conteggiati nelle prime mensilità 2015. I film che risultano determinanti per la continuità del mercato su grande schermo sono Deadpool,sorprendente fantasy del brand Marvel,distribuito da Fox finora riesce a toccare $ 359.383.249,ma in considerazione di un budget piuttosto ridotto ($ 58.000.000) può aspirare a fette di rendimento assai elevate. Al secondo posto troveremo l’altro fantasy,il più atteso del 2016,Batman v Superman: Dawn of Justice,che si attesta poco sopra 300 milioni e forse con svariate perplessità di profitto manifestate nel breve periodo. La produzione distribuita da Warner dichiara una stima di costi,comprendente anche il marketing di lancio,superiore a 250 milioni. Aggiungendo il fatto che nel cammino nel resto del mondo e soprattutto in alcuni paesi europei gli incassi stanno calando con eccessivo ribasso,comprendiamo le legittime delusioni intorno al giro della distribuzione rispetto ad una vigilia speranzosa. Sta andando benissimo Zootropolis,non soltanto per una storia animata tra le più interessanti del panorama cartoon degli ultimi anni. Il film Disney targato Buenavista a tuttora rende nel continente americano $ 301.400.000,ancor meglio la performance mondiale che totalizza $ 866.700.000,ma in un rendimento in espansione il marchio distributivo riesce con tre mesi 2016 a mantenere il secondo posto assoluto (20.2%) tra i giganti della distribuzione Usa. In questa speciale classifica sta dominando nei primi cento giorni dell’anno,20th Century Fox,che detiene una quota di mercato pari a 24.8% sostenuta oltre che da Deadpool,grazie anche ai numeri importanti realizzati dal pluripremiato Revenant - Redivivo ($ 183.118.000) e da un altro cartone animato di successo,Kung Fu Panda 3 ($ 141.108.000). Praticamente sembra un ritorno al passato per il marchio di Rupert Murdoch che già nel 2014 era riuscito nell’impresa di reggere in testa tutto l’anno. Nel 2015 calava e si piazzerà quarto (11.3%) quando nel medesimo istante Warner Bros (13.9%) e Buenavista (Disney),che aveva una fetta a19.8%,lo sopravanzavano sotto il vincitore chiamato Universal (21.3%). Per la statistica la table score parziale del 2016 rileva dopo Fox e Buenavista,il terzo posto di Warner Bros (12.1%) e il quarto fermato da Paramount (10%). Universal quest’anno è solo quinta (7.5%),nel suo paniere c’è l’attuale scalata di The Boss ($ 37.000.000) con Melissa McCarthy,ma a tutt’oggi sta quantificando un unico buon incasso messo a fuoco da Un Poliziotto Ancora in Prova,sequel capace di esprimere 91 milioni di dollari,qualche chance in più é attesa dall’uscita posticipata rispetto all’Europa de Il Cacciatore e la Regina di Ghiaccio.
17 aprile 2016