Primo Piano
Crossfire
Film Joker
Box Office World
Premi & Festival
Trova Cinema
La Vetrina
In Sala
Scrivici
Cinema & Business
Vedi tutti i film in programmazione
Guarda i Box Office



Zalone come San Gennaro: Il miracolo si ripete
Ogni quattro anni tornano regolarmente al trionfo i film del comico pugliese
Tolo Tolo lascerà un segno nel 2020 ma in netto calo rispetto a Quo Vado?

Checco Zalone in Tolo Tolo
Checco Zalone in Tolo Tolo

Succede ogni quattro anni,il calendario che sovrintende la data delle Olimpiadi e di un Mondiale di Calcio,ma nell'agenda degli eventi va inserita la regolare uscita di un film con Checco Zalone,stavolta è stato il turno di Tolo Tolo. Per il vero la cadenza giunge sempre in anni bisestili che al contrario dei luoghi comuni sembrano però commutarsi in autentica fortuna quando arriva una pellicola del comico ripetendo regolarmente il fenomeno dell'apoteosi quasi fosse il miracolo di San Gennaro. Così l'apertura del 2020 coincide con la solita esplosione di pubblico che fa file enormi ai box dei cinema per prenotare agognate poltrone ma nel medesimo istante riporta in auge uno straordinario legame con il cinema in sala troppo spesso dimenticato. Come nel 2016 con Quo Vado? le cifre portano subito il dato del botteghino da leadership europea,sono numeri che mai come in questo caso conducono alla verifica di una sostanza dalle caratteristiche tipicamente sociali. La fiducia incondizionata degli spettatori ha reso un sincero connubio con l'anno nuovo,col brindisi della fatidica mezzanotte festeggiata in proiezioni notturne quanto mai significative. Alla fine di un lungo 1° Gennaio le cifre daranno certezza a Tolo Tolo con € 8.680.232,un record di opening reso possibile da 1.174.285 presenze. Nello stesso giorno di quattro anni fa,1° Gennaio 2016, Quo Vado? segnò un esemplare esordio che sommava  € 7.360.192 corrispondente a poco più di un milione di biglietti venduti. Possiamo osservare quanto il nuovo lavoro di Zalone fosse atteso dopo un feedback di propaganda reso infuocato dal video musicale provocatorio sull'immigrato che ha innescato polemiche come pure dibattito politico. Saranno tutti oggettivamente strumentali e fuorvianti per chi ha conosciuto il particolare tema nel film,sicuramente le accese discussioni in definitiva hanno favorito la pubblicità e un marcato interesse per Tolo Tolo. Un terreno spianato e favorevole che passato qualche giorno lascia però intravedere alcuni sassolini sul percorso del film. Dopo dieci giornate di proiezioni la storia di Checco in Africa raggiunge € 36.500.000 ma nel dato di paragone intermedio vedremo all'istante un sorprendente raffronto,perché Quo Vado ? nel medesimo lasso temporale aveva rastrellato già € 50.121.000. Il raffronto tra i due film segnerà in termini percentuali un inconfutabile -27% rappresentando un netto calo di consenso che Checco Zalone finora non aveva mai toccato. Il dato al termine delle programmazioni si stabilizzerà su -29%,Tolo Tolo sommerà un incasso pari a € 46.177.000 rappresentativo di 6.670.000 spettatori mentre quattro anni prima Quo Vado ? aveva totalizzato € 65.365.655 e 9.368.000 presenze. Nonostante la diminuzione Zalone continua a far miracoli con piccole storie restando in ogni caso abbondantemente al di sopra della normalità del box office. La leggerezza continua a far presa ma si evidenzia un fenomeno spesso avvertito attraverso gli anni,quando nel cinema cominciano a cambiare le generazioni di spettatori con gusti e protagonisti prima centrali che piano piano tendono a offuscarsi. Tolo Tolo nella storia del 2020 condensa un successo certo ma nella risonanza dei numeri fa scoprire un allarme da non sottovalutare.

2 marzo 2020